«La capra e l’asino» da «Aἰσώπου μῦθοι»

Un uomo possedeva un asino ed una capra, la quale nutriva sostanziale invidia per l’altro animale, perché il padrone lo riforniva enormemente di cibo. Allora al fine di provocarlo, gli disse che era maltrattato, lavorava assai girando la macina del mulino, o trasportando dei carichi pesanti. Per essere libero da qualsiasi ingiusto giogo, gli consigliò di gettarsi in un fosso, simulando un attacco epilettico, ed ottenere così del meritato riposo. L’asino ubbidì alla proposta e, lasciatosi cadere, si fratturò. Il padrone chiese l’intervento di un veterinario, il quale ordinò  un’infusione di polmone di capra, al fine di ristabilire la ferita. E così fu sacrificata l’una, per guarire l’altro.

Il mito insegnerebbe che dovremmo porre sempre massima attenzione ad ogni nostra parola o azione rivolti verso il prossimo, poiché – prima o poi – ne pagheremo per intero le conseguenze.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close